Login

Hai dimenticato la password?

Registrazione

Seguici su: facebook twitter linkedin youtube

Costumista

Famiglia professionale

Tipologia di lavoro

  • dipendente azienda grandi dimensioni
  • dipendente media impresa (<250 dip.)
  • dipendente micro impresa (-10 dip.)
  • dipendente piccola impresa (+50dip.)
  • dipendente pubblico
  • libero professionista

Skills

  • Creatività
  • Flessibilità e adattamento
  • Teamworking e cooperazione
  • Accuratezza e ordine
  • Orientamento al risultato
Costumista

Descrizione professione

Il costumista disegna accessori ed abiti di scena per uno spettacolo teatrale, televisivo o cinematografico in accordo con il regista e lo sceneggiatore.
Gli abiti realizzati devono essere coerenti con il contesto storico in cui si svolge la storia del film/rappresentazione e il tema del copione, e devono essere congruenti con la personalità dei personaggi.
Sceglie i tessuti, i colori, lo stile e supervisiona la realizzazione degli abiti da parte dei sarti. 
Lavora in stretta collaborazione con acconciatori, truccatori, direttore della fotografia.
Nello specifico le sue attività riguardano: leggere la sceneggiatura, interpretare il copione individuando il tema e il contesto in cui si sviluppa la storia, individuare le informazioni storiche, artistiche e culturali, concordare con regista e lo sceneggiatore il tipo di abbigliamento che gli attori devono indossare ad ogni scena, definire le caratteristiche tecniche ed estetiche dei costumi e degli 
accessori da realizzare, in termini di forma, proporzioni, dimensione, 
composizione (colori, tessuti, filati ecc.), preparare i bozzetti, realizzare l’abito oppure supervisionare il lavoro dai sarti, creare o reperire gli accessori, fare provare gli abiti agli attori e alle comparse, seguire la preparazione degli attori prima delle rappresentazioni.
La sua attività si svolge in teatro, nei set cinematografici, in studi televisivi o in set esterni.
Lavora come dipendente presso studi televisivi, case di produzione cinematografica, produzioni teatrali e pubblicitarie. Può lavorare anche come libero professionista free lance a supporto di case di produzione o produzioni indipendenti. 

 

Competenze utili/necessarie

Possedere conoscenze e competenze relative allo storia del cinema e del teatro, ai generi cinematografici, agli elementi di linguaggio cinematografico, agli stili dei costumi e le tendenze artistiche delle varie epoche, conoscenza approfondita di tutti i materiali e i tessuti e delle tecniche di lavorazione, ottime doti nel disegno, fantasia, creatività, precisione, manualità, senso estetico.

Tendenze occupazionali

 

 



Aziende interessate

 

 

Loading